Una lente d'ingrandimento su Hagoromo

Questo piccolo approfondimento è mirato a farvi scoprire tutto quello che si cela dietro alla struttura dell’Eremita delle Sei Vie, ovvero tutto quello a cui Kishimoto si è ispirato per creare colui che ha diffuso i Ninjutsu.

Innanzitutto, scrivendo Hagoromo su Google, oltre che ai vari risultati su Naruto, otteniamo che questo è il nome di unparticolare tipo di kimono, e che letteralmente significa “vestito di piume”. Apparentemente niente di che. C’è però da sapere, che nella mitologia giapponese, l’Hagoromo è indossato dai Tennin.

Un Tennin possiamo indentificarlo nella figura dei nostri angeli; solitamente è raffigurato come una donna vestita di un bellissimo kimono, colorato in cinque colori diversi, e ornata da gioielli e fiori, che circondano interamente il loro corpo. Solitamente, il fiore più utilizzato è il loto, a rappresentare un miglioramento intellettuale. La leggenda principale vuole che i Tennin vivano nel paradiso buddista, mentre altri li collocano in cima alle montagne più alte.

 

Raffigurazioni di TenninRaffigurazioni di Tennin

Inoltre la leggenda dice che un Tennin ha la capacità di volare, MA solo se questo èvestito con l’Hagoromo, che dona proprio la capacità di libbrarsi a mezz’aria. Notate qualche somiglianza? Certo che si! Tutti coloro che erano dotati del potere dell’Eremita delle Sei Vie, il cui nome è Hagoromo, avevano la capacità di volare. E non deve, quindi, nemmeno stupire il cambio di vestito che avviene all’acquisizione del potere del saggio, perché, oltre a dare un tocco estetico in più, giustifica la capacità di volo (per Pain, la cosa è diversa, in quanto aveva solo il Rinnegan (che era di Madara) e non il potere effettivo di Hagoromo, per questo non c’è stato un cambio d’abito). L’ennesima prova che Kishimoto non si sveglia la mattina dalla parte sbagliata del letto, ma ogni sua scelta è frutto di qualcosa di più approfondito.

Un altro elemento che caraterizza coloro che hanno ottenuto i poteri dell’eremita delle sei vie è il classico bastone. Anche questo oggetto trae spunto da un qualcosa di realmente esistente e sto parlando del Khakkhara. Questo strumento è un bastone, solitamente in metallo, la cui parte finale è circondata da anelli, utilizzato principalmente a scopo cerimoniale dai monaci buddhisti, anche se non è da escludere il suo uso nelle arti marziali. In origine, invece, il khakkhara, era usato per far conoscere la propria presenza. Infatti, agitando gli anelli, si avvertivano gli insetti dell’arrivo di una persona, e per evitare che fossero calpestati, o ancora per spaventare le bestie feroci, e per annunciare l’arrivo dei monaci in cerca di elemosina.  A seconda del numero di anelli, il bastone ha diversi significati (e qui arriva il bello):

 

Il Khakkhara
Il Khakkhara

  • con 4 anelli si indicano due cose: le quattro nobili verità del Buddismo(verità del dolore, verità dell’origine del dolore, verità della cessazione del dolore, verità della via che porta alla cessazione del dolore), oppure che il monaco che ne è in possesso è un novizio.
  • con 6 anelli si indicano: i sei stati dell’esistenza, cioè sei mondi diversi che corrispondo a sei stati mentali diversi, oppure che il monaco ha preso dei voti particolari
  • con 12 anelli si indica la coproduzione condizionata, ovvero un viaggio che affronta il monaco per capire quali cause non gli permettono di raggiungere il Nirvana, lo stato di perfezione del Buddismo dopo il quale non ci si rincarna più, oppure che il monaco ha raggiunto il massimo stato dell’esistenza 

Come vedete, abbiamo dei chiari riferimenti a Pain, specialmente con le verità buddiste e il discorso del dolore, ma anche con i sei mondi che rappresentano sia le Sei Vie di Pain che Hagoromo stesso, in quanto soprannominato Eremita delle Sei Vie (e se ben notate il bastone del vecchiaccio ha proprio sei anelli).

Passiamo ora alla vicenda Yin-Yang. Nei precedenti capitoli, ci viene introdotto questo concetto di Yang-Yin, Luce-Tenebre, Sole-Luna, Ashura-Indra. Un opposizione, che ha caraterizzato tutta la storia del mondo ninja. E infatti abbiamo visto i tatuaggi sui palmi di Naruto e Sasuke, erano rispettivamente un sole e una falce di luna. Sbagliato! Finora ci siamo tutti sbagliati! Il tatuaggio di Naruto rappresenta una Luna Piena e non un Sole. La prova di questa affermazione, la ritroviamo nei predecessori dei due protagonisti, quando Ashura e Indra ci vengono presentati, entrambi in scene che avvengono DI NOTTE.

 

I due opposti sono da ricercarsi altrove…ed è per questo motivo (tra gli altri che non conosciamo) che ci è stato presentato Hamura, il fratello di Hagoromo. Se la LUNA è quindi associabile allo Yin, di cui Hagoromo è rappresentate (infatti fu lui a sigillare il corpo del Juubi in quella che oggi è la Luna), il SOLE di Hamura era lo Yang. E la prova di questa seconda affermazione risiede in un luogo realmente esistente.

Le pietre che vedete rappresentate, sono quelle che Kishimoto ha disegnato quando i due fratelli combatterono contro il Juubi. Questi due massi, rappresentano la dualità cosmica diIzanagi e Izanami, rispettivamente Yang e Yin. (Se non ricordate chi siano queste due divinità, potete leggere questo approfondimento che feci tempo addietro sulla questione: I poteri del MANGEKYO SHARINGAN).

Questo approfondimento termina qui, qualcosa di leggero, ma che è soddisfacente, in quanto rivela tante cose nascoste che a un occhio meno attento possono sfuggire.Ringrazio sempre coloro che likano e commentano (invece tutti quelli che leggono senza nemmeno mettere like sono dei cani).

- Madara

Statistiche della pagina
Pagina vista: 21325
Pagina creata da: admin , 20 luglio 2014
Ultimo aggiornamento: 29 agosto 2014

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!
Ultimi Quiz
Ultime dal forum
di Pain93 - 28 gennaio
di itachi90 - 27 gennaio
di Madara99 - 24 dicembre 2022
di Jiraya Ninja Leggendario - 22 settembre 2022
di D.A. - 2 settembre 2022

NarutoGT.it is a fansite based on the Naruto Anime and Manga series.
The holders of the copyrighted and/or trademarked material appearing on this site are as follows:
NARUTO © 2002 MASASHI KISHIMOTO. All Rights Reserved.

Impostazioni