Forze Portanti - Jinchuuriki

Forza portante è un termine del manga Naruto che indica un uomo nel quale è stato sigillato un cercoterio. In alcuni casi, i recipienti umani possono essere più forti della bestia che si portano dentro, in quanto consapevoli di avere la forza del cercoterio, mentre un demone non sigillato può non avere l'intelligenza e non essere consapevole della propria forza. L'ospite tende inoltre ad assumere qualche sorta di caratteristica del demone che porta: Naruto ha i baffi, Gaara le occhiaie, Yugito degli occhi simili a quelli di un gatto, Killer Bee i segni sulle guance e probabilmente il portatore del demone a quattro code il segno nero sulla faccia. Naruto considera il termine "ospite" molto offensivo, quasi degradante. Secondo i membri di Akatsuki, i recipienti dei demoni sono tipicamente persone sole che detestano l'umanità, cosa che fino ad ora si è parzialmente dimostrata vera: quando i primi due cercoteri furono catturati, infatti, nessuno dei loro villaggi si curò del fatto che fossero stati presi o alzò un dito per aiutarli; al contrario, i membri del villaggio sembrarono felici di essersene sbarazzati. È risaputo che la morte dell'ospite comporta che il demone sigillato riaquisisca col tempo la forma fisica e che, la rimozione della bestia dal corpo della Forza Portante causa la morte del recipiente.

Aspetto e Personalità

L'ospite tende inoltre ad assumere qualche sorta di caratteristica del demone che porta: Gaara le occhiaie, Yugito degli occhi simili a quelli di un gatto, Naruto e Killer Bee dei segni sulle guance e probabilmente il portatore del demone a quattro code il segno nero sulla faccia.

Anche Kinkaku e Ginkaku, nonostante non siano forze portanti ma pseudo-jinchuriki, possiedono dei baffi uguali a quelli di Naruto.

Secondo i membri dell'Organizzazione Alba, i recipienti dei demoni sono tipicamente persone sole che detestano l'umanità, cosa che fino ad ora si è parzialmente dimostrata vera: quando i primi due cercoteri furono catturati, infatti, nessuno dei loro villaggi si curò del fatto che fossero stati presi o alzò un dito per aiutarli; al contrario, i membri del villaggio sembrarono felici di essersene sbarazzati

Controllo sui cercoteri

Sono state poche le forze portanti in grado di controllare perfettamente il proprio demone. Uno di questi è Killer Bee, la forza portante del Bue ad Otto Code, che è in grado di controllare il suo demone, con il quale, inoltre, condivide un rapporto di amicizia. Bee può trasformarsi sia parzialmente e sia totalmente nel suo demone e può evocare facilmente il manto del demone.

Bee aiuta Naruto a controllare il suo demone, ovvero la Volpe a Nove Code. Naruto è attualmente riuscito a strappare alla Volpe il suo chakra, ma il demone 

dispone ancora di un potere enorme e Naruto sta cercando di controllarlo. A differenza di Bee, Naruto non è in grado di trasformarsi nel suo demone e la prima volta che ci prova si trasforma in una versione molto piccola del demone, quasi insignificante. Quando Naruto utilizza il chakra del demone, si ricopre di chakra giallo, aumenta la forza e la velocità e assume un aspetto che ricorda molto l'Eremita dei Sei Sentieri. Tuttavia, a differenza di Bee, Naruto non è in grado di moltiplicarsi quando utilizza il chakra del demone, in quanto quest'ultimo potrebbe approffittare per risucchiare il chakra di Naruto e ucciderlo.

Altri personaggi che si sono dimostrati in grado di controllare i cercoteri e il loro potere sono Yagura, forza portante del Trecode, Hashirama Senju (il Primo Hokage) e Madara Uchiha. Lo stesso Madara sostiene che anche Danzo, con il potere derivato dalle modifiche sul suo corpo, avrebbe potuto controllarli.

Anche Yugito Nii, forza portante del due code, sembra in grado di controllare il suo demone. Nell'anime anche Utakata, forza portante del sei code, dimostra un notevole controllo del suo demone.

Forze Portanti Particolari

Nel manga e nell'anime esistono diverse forme particolari di forze portanti chiamate pseudo-jinch?riki. Queste persone non contengono nel loro corpo il demone vero e proprio, ma solo una minima parte del suo chakra. Nella serie (sia manga e sia anime) troviamo due casi molto simili.

Il primo caso, che appare solo nell'anime, è quello di Sora, un monaco del Tempio del Fuoco, che contiene al suo interno una parte assai minima di chakra della Volpe a nove code sigillatagli da suo padre Kazuma. Nonostante il chakra sia minimo, Sora non riesce a controllarlo e a volte perde il controllo sul suo corpo, trasformandosi nel demone a quattro code. Dopo lo scontro con Naruto, Sora viene sconfitto e il chakra del demone, non avendo più un "contenitore", si disperde nell'ambiente circostante.

Il secondo caso, che appare solo nel manga, è quello dei fratelli Kinkaku e Ginkaku, due criminali del Villaggio della Nuvola che, dopo aver divorato la carne nello stomaco della Volpe a Nove Code, si sono dimostrati in grado di arrivare a liberare sei delle nove code del demone, riuscendo però a mantenere un aspetto simile alla trasformazione di Naruto nello stadio di quattro code.

Per imitare i due fratelli ed ottenere il potere di un cercoterio, un ninja della Nuvola mangiò un tentacolo del Bue a Otto code, ma a differenza dei due fratelli, morì subito durante il processo.

 

Statistiche della pagina
Pagina vista: 301327
Pagina creata da: sasori il rosso , 18 dicembre 2009
Ultimo aggiornamento: 29 agosto 2014

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!
Ultime dal forum
di siboXD - lunedì alle 16:42
di siboXD - sabato alle 20:03
di Meliodas - 13 giugno alle 23:30
di D.A. - 12 giugno alle 14:38

NarutoGT.it is a fansite based on the Naruto Anime and Manga series.
The holders of the copyrighted and/or trademarked material appearing on this site are as follows:
NARUTO © 2002 MASASHI KISHIMOTO. All Rights Reserved.

Impostazioni