Tenten

Scheda serie I

Età: 13-14 anni
Altezza: 154,3 cm
Peso: 42,2 Kg
Gruppo Sanguigno: B
Compleanno: 9 Marzo
Grado: Genin
Clan: -
Hobby/Sogni: Diventare forte come la leggendaria ninja Tsunade
Apparizioni: Anime 21; Manga 36
Scheda serie II


Età: 16-17 anni
Altezza: 164 cm
Peso: 47,3 Kg
Gruppo Sanguigno: B
Compleanno: 9 Marzo
Grado: Chunin
Clan: -
Hobby/Sogni: Diventare forte come la leggendaria ninja Tsunade
Storia

Tenten se non per l'Esame per i Chunin, non ha un ruolo principale nel manga. Nell'anime gli viene attribuita una nuova tecnica che usa per la prima volta contro Temari, quella dei Draghi gemelli. Masashi Kishimoto ha affermato, durante un'intervista, che Tenten sarebbe il suo genere di ragazza ideale sia per il carattere che per l'aspetto fisico infatti ritiene che sia il personaggio con il design migliore

Tenten fa parte del Team Gai assieme a Rock Lee per cui si preoccupa costantemente, e Neji Hyuga verso il quale nutre una sincera ammirazione. La sua maggiore ambizione è quella di divenire un giorno forte come la leggendaria ninja Tsunade. La si vede quindi allenarsi spesso, a differenza di molte altre kunoichi (ninja femmine). Tenten dimostra di essere una ragazza coraggiosa e determinata, perfettamente a conoscenza delle sue debolezze come dei suoi punti di forza. Insuperabile nell'utilizzo di armi bianche, Tenten può colpire 100 bersagli su 100.

Nonostante la dura vita dei ninja, affronta le giornate con il sorriso sulle labbra e si dimostra una persona ottimista. Ha l'hobby dell'astrologia e i suoi cibi preferiti sono il pane ripieno di carne e i dolcetti al sesamo.

Durante gli Esami di selezione dei Chunin, Tenten riesce a superare la prima e la seconda prova senza difficoltà. Giunge nella Foresta della Morte, in aiuto del compagno Rock Lee, alle prese con i componenti del Villaggio del Suono. Ai preliminari verrà pesantemente sconfitta da Temari del Villaggio della Sabbia. Tenten mantiene tre metri di distanza circa da Temari, potendo attaccarla con gli shuriken ed evitando facilmente gli attacchi nemici. Nonostante i molti attrezzi ninja che usa, Temari li fa cadere a terra con il ventaglio. I primi attacchi vanno a vuoto, ma Tenten, una volta che tutte le sue armi sono a terra, le solleva con fili metallici, muovendoli a piacimento. Temari riesce tuttavia a tenerle testa. Tenten si vede costretta ad utilizzare la Tecnica dei Draghi gemelli, sebbene affermi di volerla riservare per la terza prova. Nonostante la sconfitta da parte di Temari, dopo la convalescenza vedremo Tenten allenarsi con Neji. Più tardi assiste allo scontro tra Neji e Naruto, sbalordita di quest'ultimo per la sua straordinaria vittoria.

In seguito a Tenten, Naruto, Rock Lee e Neji viene assegnata la missione di liberare il villaggio dai Kurosaki. Durante il tragitto viene poi aggiunto un obbiettivo alla missione: trovare Karashi, un amico di Rock Lee unitosi ai Kurosaki. Durante lo scontro con Kurosaki, Tenten viene più volte colpita dagli attacchi con i fulmini di Raiga ma resististe fino alla sconfitta dell'avversario da parte di Naruto.

Naruto, Neji e Tenten sono inviati da Tsunade, su richiesta di Shima (un emissario) nel Paese degli Uccelli per uccidere un fantasma, Noroimusha, che sta terrorizzando la popolazione locale. Durante il viaggio, Shima li informa che il Daimy? è morto e che Sagi, suo figlio, sta dubitando delle sue capacità a causa della morte prematura di sua sorella Toki. Arrivati al paese, entrano subito in contatto con il fantasma Noroimusha e lo inseguono: Neji scopre che in realtà nell'armatura del fantasma non c'è la presenza di nessun essere vivente.

Naruto viene scoperto dalle guardie di Sagi e arrestato. Nella prigione combatte contro il guerriero fantasma che si scopre essere Sagi il quale vuole vendetta. Nel frattempo Neji e Tenten scoprono che l'ex signore feudale del villaggio è stato ucciso e circondati dalle guardie di Sagi, battono la fuga. Mentre sono sulla strada per la prigione, pianificano il salvataggio di Naruto, ma Kakashi li intercetta e gli esorta a fare ritorno al Villaggio della Foglia, essendo la loro missione conclusa. I ninja, però, vengono depistati e solo dopo un'altra avventura ritornano al Villaggio.

Tenten viene, in seguito, mostrata come un'osservatrice molto acuta. Durante un arco di riempitivo Tenten conosce Ranmaru, un giovane zoppo. I loro rapporto, all'inizio, non va a gonfie vele, fino a quando Tenten riesce a savarlo. In seguito combatte durante una missione e sgrida Naruto per le sue azioni impulsive. Poi riparte per una nuova missione, come detto da Rock Lee.

Naruto, Neji, Rock Lee e Tenten si dirigono nel Villaggio della Stella, così chiamato per via di una stella caduta dal cielo che influisce molto sul chakra. Lì fanno conoscenza con Sumaru, un ragazzo che salva la vita a Naruto e successivamente conoscono Akaoshi, il sostituto del Terzo Hoshikage.

Quasi tutti i ninja della Foglia si dirigono ai confini del villaggio per impedire qualunque entrata di estranei mentre Shikamaru riunisce Tenten e gli 11 di Konoha, i quali devono cercare informazioni su Gennou. Dato che andava spesso a mangiare ramen con Naruto, gli ANBU vanno da quest'ultimo per chiedergli informazioni su di lui.

È l'unica del suo anno a non prendere parte nella missione per recuperare Matsuri, allieva di Gaara, rapita da dei ninja. Per questo, al ritorno degli altri a Konoha, combatte con Rock Lee. Sebbene quest'ultimo sia maestro nelle arti marziali, Tenten gli tiene testa e lo colpisce in viso con un poderoso calcio. Tuttavia, chiede subito scusa all'amico e cerca di curarlo.

Seconda Serie

Nella seconda serie Tenten, oltre ad essere cresciuta, aver aggiunto alle sue armi bianche gli esplosivi ed essere diventata una Chunin, indossa anche una sorta di kimono e delle fasce nere sulle mani; porta inoltre sempre con sé il rotolo da cui evoca armi ed esplosivi. Il suo carattere, tuttavia, assieme ad altri tratti fondamentali, non è cambiato.

Insieme al resto del Team Gai, Tenten partirà per salvare Gaara, rapito da Deidara e Sasori, due membri dell'Organizzazione Alba, che hanno rapito Gaara per potergli estrarre il Demone a Una Coda dal corpo. Come gli altri del suo Team, Tenten è costretta a combattere contro un duplicato di se stesso per poter disattivare uno dei sigilli della barriera che circonda il luogo dove si sono rifugiati i membri di Alba. Sebbene Tenten sia solo un personaggio secondario ha comunque un ruolo all'interno del suo team, è infatti l'elemento armonizzante della squadra: né imperscrutabile come il giovane Hyuga, né esuberante come Lee. Tenten, in un flashback mentre Gai combatte con Kisame, vuole essere al pari dei suoi compagni, in forza e tattica: il motto del suo team è: "Oggi siamo più forti di ieri, e domani saremo più forti di oggi". Per questo, Tenten si è allenata molto, specialmente nelle arti marziali.

Inseguito, Tenten cerca di insegnare a Lee i suoi attacchi di taijutsu. L'allenamento si conclude ben presto, in quanto Tenten viene incaricata da Tsunade a partecipare ad una nuova missione come membro di riserva per la squadra Kakashi contro Sanbi. Ben presto, Tenten si scontra con Guren,una sottoposta di Orochimaru, e i suoi alleati. Tenten crea una cortina di fumo per scampare ai nemici. Alla sconfitta di quest'ultimi, Tenten raggiunge Lee, che viene attaccato da Guren.

Il Team Gai viene inviato in missione proprio durante l'attacco di Konoha da parte di Pain. Tenten ferma la sua squadra, dicendo che loro dovrebbero fare una pausa. Più tardi, il Team capisce il pericolo a Konoha e ritornano per aiutare i propri compagni. Giunti al Villaggio, Tenten vede Hinata ferita e fa chiamare qualcuno per curarla.
Capacità Ninja

La specialità di Tenten consiste nell'utilizzo di qualsiasi tipo di arma.

Il suo arsenale comprende quindi oltre agli shuriken ed ai kunai anche bastoni, coltelli, tirapugni, nunchaku, spade, kusarigama, catene ed aghi. Successivamente associerà a queste armi anche l'uso di esplosivi. Oltre alla sua grande versatilità nel maneggiare le armi bianche, Tenten vanta anche una mira fuori dal comune.

La Tecnica dei Draghi gemelli è il suo attacco speciale, e consiste nell'evocazione a partire da due rotoli, tramite le posizioni delle mani, di due draghi di fumo che si attorcigliano in aria creando una spirale; a questo punto il fumo scompare rivelando i due rotoli su cui sono incisi i nomi delle varie armi, risalendo la spirale con un salto Tenten evoca, al passaggio della mano, ciascun arma e le scaglia rapidamente contro l'avversario. Se il primo colpo va a vuoto salta nuovamente in aria e tramite fili di chakra reindirizza le armi contro il proprio avversario, come durante lo scontro contro Temari.

Durante la guerra sembra riuscire a maneggiare uno dei 5 tesori, ovvero il ventaglio banana.

I suoi maestri
 
  Gai Maito
La sua squadra (Gai)
Neji Hyuga Rock Lee
Tecniche e abilità
 
Ninjutsu
  • Tecnica dei Draghi gemelli
  • Tecnica della Manipolazione degli attrezzi
  • Tecnica del rotolo: Catastrofe di ferro
  • Tecnica del rotolo: Gigante di ferro
  • Tecnica dei Bastoni: Attacco Roteante
Genjutsu
  • Disperdi (Kai)

Abilità speciali

  • Camminare sull'acqua
  • Utilizzo di qualsiasi arma, sia lame sia esplosivi
 
   

 

Statistiche della pagina
Pagina vista: 68622
Pagina creata da: admin , 4 ottobre 2007
Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2014

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!
Ultimi Quiz
Ultimi commenti
wow ... di Gennaro Loffredo - 23 ore fa
Episodio disponibile... di D.A. - domenica alle 12:44
Personaggio disponibile... di D.A. - 5 maggio alle 01:00
Pagina personaggio disponibile... di D.A. - 5 maggio alle 00:46
Ultime dal forum
di D.A. - martedì alle 02:30
di itachi90 - 5 maggio alle 14:34
di itachi90 - 5 maggio alle 14:27
di D.A. - 22 aprile alle 22:30

NarutoGT.it is a fansite based on the Naruto Anime and Manga series.
The holders of the copyrighted and/or trademarked material appearing on this site are as follows:
NARUTO © 2002 MASASHI KISHIMOTO. All Rights Reserved.

Impostazioni