Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie Policy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

CONTINUA
NarutoGT.it
Login / Registrati

Ninjutsu Spazio-Temporali


I Ninjutsu Spazio-Temporali (Jik?kan Ninjutsu lett. "Tecniche Ninja Spazio-Temporali") sono tecniche che permettono all'utilizzatore di manipolare il continuum spazio-temporale. La definizione non è del tutto esatta, in quanto gli utilizzatori nel manga non raggiungono velocità superluminali, quindi non possono viaggiare nel tempo, al massimo raggiungono la velocità della luce nella cui la contrazione del tempo è zero, e la dilatazione dello spazio è infinita.
Secondo Minato oltre a lui anche Tobi e Tobirama Senju sono abili utilizzatori di questi Ninjutsu. Tutte le tecniche di richiamo sono basate su Ninjutsu spazio-temporali, come nel caso dei rospi che, nonostante siano a un mese di cammino, arrivano nel luogo dove vengono evocati in pochi attimi. Inoltre le tecniche spazio-temporali sono nominate per la prima volta nell'episodio 54 da Jiraiya quando insegna a Naruto la tecnica del Richiamo.
Si vedono anche dimensioni parallele, che non sono però integranti, infatti, vedendo quella dove Tobi teletrasporta Sasuke e Karin, sembra siano praticamente vuote.
Ninjutsu Spazio-Temporali
  • Nome Originale: Amplificazione della Tecnica del Richiamo (Z?fuku Kuchiyose no Jutsu)
  • Tipo: rango B, di supporto, corto raggio (0-5 m)
  • Utilizzatori: Nagato
  • Descrizione: Tecnica che permette al corpo Animale di evocare animali con speciali caratteristiche. É applicata sul cerbero che si moltiplica ogni volta che viene attaccato, suddividendosi per poi potersi ricomporre quando vuole.
  • Nome Originale: Barriera Spazio-Temporale (Jik?kan Kekkai)
  • Tipo: difensivo, lungo raggio (10+ m)
  • Utilizzatori: Minato Namikaze
  • Descrizione: Usando i suoi speciali kunai, Minato può teletrasportare un attacco in un altro luogo dove c'è un altro dei suoi sigilli. La barriera riesce ad assorbire perfino la bijuudama della Volpe a Nove Code.


  • Nome originale: Dislocazione Istantanea (Hiraishin no Jutsu, lett. Tecnica del Divino Fulmine Volante)
  • Tipo: rango S, di supporto, corto-medio-lungo raggio (0-10+ m)
  • Utilizzatori: Minato Namikaze
  • Descrizione: Tecnica personale del 4° Hokage con la quale riusciva a teletrasportarsi istantaneamente ovunque tramite un sigillo di evocazione, solitamente applicato su dei kunai artigianali a tre punte da lui lanciati ma che può essere iscritto su qualsiasi cosa, apparentemente con una certa facilità: Minato riesce persino a iscriverlo sullo stivale di un ninja nemico senza che questi se ne accorga. Da questa tecnica è nato il suo soprannome "Lampo Giallo della Foglia" (Konoha no Kiiroi Senk?). Con questa tecnica Minato è stato in grado di vincere una battaglia eliminando ben 50 nemici nel giro di pochi istanti. Essa è la tecnica finora più veloce mai vista, in quanto non c'è passaggio di tempo tra l'esecuzione della tecnica e il suo effetto, che è appunto istantaneo. Utilizza questa tecnica anche nello scontro con Madara Uchiha e riesce, grazie ad essa, a sconfiggerlo. Con questa tecnica può anche teletrasportare altre persone o cose, come fatto con la Volpe a Nove Code. Non si sa se nello spostamento tra un sigillo e l'altro l'utilizzatore entra in un'altra dimensione o se si sposta alla velocità della luce, nel primo caso però non sembra capace di rimanere in quella dimensione per un po' di tempo.
  • Nome Originale: Magnificenza Divina (Kamui)
  • Tipo: Abilità Innata, offensivo e difensivo, corto-medio-lungo raggio (0-10+ m)
  • Utilizzatori: Kakashi Hatake
  • Descrizione: Tecnica dello Sharingan Ipnotico di Kakashi. Grazie allo Sharingan, si fa collassare lo spazio in un punto predefinito, trasportando l'obiettivo in un'altra dimensione. Grazie a questa tecnica Hatake è riuscito a tranciare il braccio di Deidara, a risucchiare il chiodo e il missile di Pain e infine a smaterializzare una freccia del Susanoo di Sasuke. Questa tecnica necessita per Kakashi di un enorme quantità di chakra, poiché non è un Uchiha, e il suo corpo non è abituato all'utilizzo dello Sharingan. Non si sa se la tecnica di migrazione di Madara sia correllata a questa tecnica.



  • Nome Originale: Migrazione Spazio-temporale (Jik?kan Id?)
  • Tipo: Abilità Innata, di supporto e difensivo, corto-medio-lungo raggio (0-10+ m)
  • Utilizzatori: Tobi
  • Descrizione: Tecnica unica di Tobi utilizzata dal suo occhio destro, probabilmente con lo Sharingan Ipnotico Eterno. Gli permette di spostare sè stesso o altre persone in un altro luogo o in un'altra dimensione da cui sembra impossibile fuggire.
    Potere di Teletrasportarsi
    Come si è notato, quando si teletrasporta in un'altra dimensione il suo chakra scompare. Secondo Madara con il suo potere può localizzare chiunque e teletrasportarsi lì. Non si sa se per farlo deve percepire il chakra. Kakashi e Minato notano che la tecnica è simile ma molto più versatile della Dislocazione Istantanea, in quanto non necessita di sigilli scritti o con la mano. Similmente al Kamui, Tobi può teletrasportare altre persone in una o più dimensioni. Al contrario del Kamui questa tecnica ha lo svantaggio di necessitare di contatto fisico, quindi lo rende vulnerabile perchè non può attivare la sua modalità di intangibilità. Il tempo per trasportare qualcosa inoltre aumenta più la massa è grande.
    Intagibilità
    Tecnica che sembra permettere a Tobi di spostare parti del suo corpo in un'altra dimensione ma di mantenere la sua immagine, intangibile ad attacchi. ,  con questa tecnica Tobi può scansare la maggior parte degli attacchi fisici , la tecnica è stata spiegata chiaramente da Kakashi e la dimensione  sembra sia collegata con la dimensione che usa il Kamui di Kakashi Le prime debolezze di questa tecnica sono mostrate da Konan, infatti la tecnica può esser usata solo per circa cinque minuti e deve tornare tangibile per teletrasportare sè stesso o qualcun'altro.
  • Nome Originale: Tecnica del Richiamo (Kuchiyose no Jutsu)
  • Tipo: di supporto
  • Utilizzatori: Naruto Uzumaki, Minato Namikaze, Hiruzen Sarutobi, Jiraiya, Kakashi Hatake, Orochimaru, Tsunade, Pain, Hanzo, Anko Mitarashi, Kabuto Yakushi, Tayuya, Kidomaru, Sakon & Ukon, Temari, Gai Maito, Sasuke Uchiha, Ruiga (solo anime), Suzumebachi (solo anime), Amachi (solo anime), Genno (solo anime), Jay, Danzo, Madara Uchiha, Hiruko (solo movie), San (solo movie), Ichi (solo movie), Ni (solo movie)
  • Descrizione: La tecnica richiede a chi la utilizza di stipulare un contratto con un tipo di animale, firmando una pergamena con il sangue. Approfondisci con Tecnica del Richiamo
  • Nome originaleTecnica del Trasferimento Divino (Tens? no Jutsu)
  • Tipo: di supporto, lungo raggio (10+ m)
  • Utilizzatori: Mabui
  • Descrizione: Tecnica personale della segretaria del Raikage che le permette di trasferire un qualunque oggetto alla velocità della luce. La tecnica ha il difetto di necessitare di tempo per essere preparata.

 

Statistiche della pagina
Pagina vista: 33134
Pagina creata da: nicomassa95 , 16 giugno 2011
Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2014

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!
Ultime dal forum
di kakashisensei - 12 ore fa
di decsit - martedì alle 21:44
di Kazekage Gaara_yvi98 - martedì alle 18:16
di Narumi_Yamato - sabato alle 16:48
di D.A. - 18 maggio alle 13:05
di D.A. - 11 maggio alle 12:46
Impostazioni