Ryuugan

Età: Deceduto
Altezza:  -
Peso:  -
Gruppo Sanguigno:  -
Compleanno:  -
Grado: Nukenin
Clan:  -
Hobby/Sogni:  -
Apparizione:  Anime 216

Ryuugan fu un ninja del Villaggio degli Artigiani, nonché il più giovane dei Quattro Fenomeni Celesti. Egli, insieme a Hoki, Kujaku Suiko, rapì Matsuri per ottenere il demone sigillato all'interno di Gaara e utilizzarlo per far risorgere Seimei. È il più giovane del gruppo dei Fenomi Celesti, questo lo ha reso un ragazzo molto orgoglioso e arrogante.

Ryuugan combattè contro Kankuro, avendo la meglio sul marionettista e lo avrebbe ucciso se Choji Kiba non fossero intervenuti. Ryuugan, danneggiato Kuroari, era pronto a fare lo stesso con le altre marionette, ma Kiba lo distrasse per permettere a Kankuro di riparare Kuroari. Kankuro riuscì poi a intrappolare Ryuugan all'interno della marionetta e ad usare la sua tecnica Combinata, uccidendolo. La spada di Ryuugan fu poi presa da Hoki.

Spada

 La sua spada si chiama "Spada occhi del drago". La spada è composta da tre
 lame, collegate fra di loro da un filo metallico. Ha la possibilità di allungarsi e  ritirarsi, diventando quindi anche un'arma per la distanza. 
 Quando Ryuugan inserisce il suo chakra nella spada, essa reagisce cambiando  forma e assumendo quella di un drago. 
 Essi possono poi essere controllati liberamente in un modo simile a quello della  tecnica delle marionette.
 Oltre che da Ryuugan è stata usata anche da Hoki e da Seimei.

 

Abilità

  • Trasformare le lame della spada in draghi di chakra
  • Barriera senza nome, utilzzata in combo con gli altri Fenomi Celesti.

 

Statistiche della pagina
Pagina vista: 2744
Pagina creata da: kakashisensei , 20 settembre 2017
Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2018

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!

NarutoGT.it is a fansite based on the Naruto Anime and Manga series.
The holders of the copyrighted and/or trademarked material appearing on this site are as follows:
NARUTO © 2002 MASASHI KISHIMOTO. All Rights Reserved.

Impostazioni